Fare rete tra Italics

di lettura

Ilaria Capua, virologa italiana che vive in Florida, in un articolo per Corriere Innovazione lancia l’idea di creare sinergie tra scienziati e ricercatori a livello internazionale utilizzando la bellezza come collante.

Ilaria Capua racconta del suo incontro casuale con la mostra Pop Microscopy (foto al microscopio come opere d’arte) raccolte da Alberto e Claudia Diaspro grazie alla collaborazione di importanti ricercatori che hanno risposto all'appello di inviare immagini al microscopio che suggerissero un significato artistico.

La virologa rimane affascinata dal connubio arte - scienza, che ha sempre percepito nella sua attività di ricerca, e propone ad Alberto Diaspro di portare il progetto in Florida. Le opere sono attualmente appese a rotazione nei 20 edifici che costituiscono il Centro di ricerca interdisciplinare UF Health Shands Arts in medicine.

A gennaio 2019 saranno esposte alla Cerimonia per celebrare i cinquecento anni dalla morte di Leonardo Da vinci organizzata da vari dipartimenti di UF. Gli studenti potranno inviare le loro immagini al microscopio che verranno integrate nell’esposizione. L’obiettivo è duplice:

  • suscitare la curiosità dei giovani in modo che scatti l’interesse per le tecniche microscopiche o per qualche studio di ricerca
  • valorizzare l’eccellenza italiana nella scienza attraverso l’arte, nel nome di Leonardo.

Si legge nell'articolo (Corriere Innovazione - 29 giugno 2018):

Leonardo è il genio che è riuscito a incarnare arte e scienza: la mente interdisciplinare per eccellenza. Abbiamo, come italiani, il dovere di mantenere viva questa cultura dell’interdisciplinarietà.  E questo si può fare anche, e soprattutto, attraverso l’arte: essa può diventare collante tra scienziati che sono distanti fisicamente o per aree di attività….
Vorrei cogliere questo spunto per unirmi alla sfida dietro l’idea lanciata da Piero Bassetti, ovvero riunire la straordinaria comunità di italiani all’estero come unica risorsa e forza di propulsione verso il futuro”.

L’evento Italics! 260 milioni nel Mondo La bellezza ci unisce

Giovedì 11 ottobre 2018, Ilaria Capua ha partecipato all’evento organizzato a Milano da Globus et Locus - in collaborazione con Beyond International (UniCredit Pavilion, Piazza Gae Aulenti,10). L’evento prende spunto proprio dall’articolo di Corriere Innovazione in cui Ilaria Capua lancia la sua idea “Frutti Bassetti” per  far crescere competenze, interessi e cultura, usando la bellezza come collante.

Interventi di: Piero Bassetti, Ilaria Borletti Buitoni, Alberto Diaspro e Luisa Bagnoli. 
Moderatore: Massimo Sideri.