Sassicaia e Barbera migliori bottiglie 2018

di lettura

Il 2018 è un anno record per il vino italiano: per The Enthusiast 100 il vino migliore al mondo è un Barbera, per Wine Spectator un Sassicaia 2015.

Piemonte

I redattori del Wine Enthusiast hanno giudicato oltre 20.000 bottiglie provenienti da 17 Paesi. Il Cipressi Nizza Docg di Michele Chiarlo è stata decretata la migliore la bottiglia di quest'anno.

A soli quattro anni dalla nascita della denominazione, Nizza conquista subito il vertice dell'importante classifica americana. È la prima volta che vince un vino a base Barbera (negli ultimi 15 anni erano riusciti a conquistare il titolo, un Barolo, un Chianti Classico Gran Selezione e un Brunello di Montalcino).

La tenuta è nel cuore del Monferrato, ha terre argilloso-calcaree che regalano un vino elegante, dalle note di frutta, accompagnate da un sentore di tabacco.

Nelle prime 50 posizioni ritroviamo altri 9 vini italiani:

  • Prosecco di Valdobbiadene Ca' dei Zago 2015 Dosaggio Zero Metodo Classico (8°)
  • Franchetti - Passopisciaro 2016 Contrada R Nerello Mascalese - Terre Siciliane (18°)
  • Lambrusco di Sorbara - Paltrinieri 2017 L'Eclisse (20°)
  • Biondi 2016 Outis Rosso - Etna (23°)
  • Arpepe 2007 Sassella Riserva Rocce Rosse - Valtellina Superiore (26°)
  • Chianti Classico - Castello di Ama 2013 San Lorenzo Gran Selezione (31°)
  • Brunello di Montalcino - Castelgiocondo 2013 (35°)
  • Russiz Superiore 2016 Friulano - Collio (42°)
  • Ca' del Bosco 2013 Vintage Collection Dosage Zéro - Franciacorta (47°).

Toscana

Secondo l'altra prestigiosa Top 100 della rivista Usa Wine Spectator, la miglior bottiglia di quest’anno è il Sassicaia 2015 Tenuta San Guido. È la prima volta che un Sassicaia vince questo riconoscimento (la vittoria coincide con il 50° anniversario dell’etichetta) ed era da 12 anni che un vino italiano non otteneva questo risultato internazionale (il Brunello di Montalcino 2001 Tenuta Nuova di Casanova di Neri aveva vinto la medaglia d'oro nel 2006).

Altri due vini italiani entrano nella top ten 2018:

  • al terzo posto, il Chianti Classico Riserva 2015 di Castello di Volpaia
  • al nono, l’Etna San Lorenzo 2016 di Tenuta delle Terre Nere.