Rubrica "Made by Italics" su RAI Italia

Il canale per l’estero dell’emittente pubblica RAI Italia trasmette, da ottobre 2018, il programma settimanale Italia con voi. Piero Bassetti cura la rubrica Made by Italics.

Rubrica "Made by Italics" su RAI Italia

Nelle 45 puntate dedicate al tema della italicità, Bassetti parla a un pubblico internazionale del Progetto Italica Net, della sua voglia di unire tutte le persone che traggono ispirazione dall’arte alla cultura in generale, dal design alla moda, dall’artigianato di qualità all’imprenditoria innovativa, dall’industria di precisione alla gastronomia. Al savoir faire italico, alla Italian way of life sono interessati in tantissimi (potrebbero raggiungere i 300 milioni, nei cinque continenti). 

Puntate (ottobre 2018 - ancora in corso)

La rubrica Made by Italics va in onda tutti i lunedì durante L'Italia Con Voi, il programma ideato e prodotto da Rai Italia per gli italiani e italici nei 5 continenti. L’Italia con Voi è anche un filo diretto con la Farnesina per un’informazione di servizio sulle attività e le iniziative per gli italiani nel mondo. Grande anche l’attenzione alla promozione della lingua e cultura italiana.

Guarda la prima puntata dell'8 ottobre 2018 con il saluto del Presidente Mattarella, l’intervento del Ministro Moavero e la rubrica Made by Italics del Presidente di Globus et Locus, Piero Bassetti (Minuto 01:22:40).

Per rivedere le rubriche Made by Italics andate in onda finora, registrati gratuitamente al sito RAI inserendo email e password (riceverai email per confermare l’iscrizione).

Intervista di Niccolo d'Aquino

Niccolò d’Aquino ha rivolto alcune domande a Piero Bassetti su questa nuova esperienza televisiva e sugli obiettivi della rubrica.

Cosa rappresenta la rubrica "Made by Italics"?

“Grazie allo spazio datoci dalla RAI, possiamo raggiungere le persone che, pur essendo lontane dall’Italia, pur avendo passaporti e lingue diverse, in realtà vivono ispirandosi e ibridando la cultura del territorio di residenza con quello ideale della passione italica. Dialogando con questi milioni di persone, favorendo lo scambio di esperienze e competenze, potremo dare un contributo alla civilizzazione italica che ha ancora molte potenzialità inespresse.
La rubrica Made by Italics rappresenta quindi un’opportunità di visibilità e di arricchimento reciproco”.

La formula della rubrica inserita in un contenitore multiforme - spettacolo, cultura, lingua italiana, cucina – secondo lei funziona?

“Non ho alcun dubbio. Del resto l’impegno mi sembra chiaro: offrire a una platea internazionale un ventaglio del “meglio” scaturente dall’Italia usando un medium giusto: il canale RAI Italia.

Credo che questo possa essere un piccolo tassello preliminare per un progetto politico di ampio respiro, di avvio e aggregazione di una Comunità”.

Non tutti sanno di essere portatori di almeno due culture differenti. Come favorire questa presa di coscienza?

"Nell’era della globalizzazione e della glocalizzazione non è possibile arroccarsi acriticamente in un’unica cultura, quella del Paese in cui si vive e si lavora. Meglio sfruttare anche i vantaggi offerti dalle civiltà che esprimono valori ancora attuali.

La trasmissione Italia con voi ci consente di parlare all’italiano che vive all’estero da molti anni, a quello che non ci è mai andato da quando i suoi padri o i suoi nonni sono emigrati, a quello che non ha alcun legame di sangue con l’Italia ma dall’Italia, dalle sue bellezze, dal suo stile si sente attratto. È una formidabile opportunità per far capire a tutti questi “italici” quali sono i vantaggi di questa duplice appartenenza che proponiamo.

Il progetto Italica Net non ha infatti alcuna intenzione colonizzatrice o impositiva, non chiede di rinunciare alle proprie identità e passaporti".

Come è andato il viaggio a New York per il seminario dell’Organizzazione delle civilizzazioni delle Nazioni Unite?

Al seminario di New York siamo andati da protagonisti e abbiamo dialogato con le altre civilizzazioni più note. Contribuendo anche al loro arricchimento. Non è un caso che la cultura italiana sia prima per influenza nel mondo.

Community

Groups Italica Net

Gruppi di discussione di Italica Net. Incontri e eventi della community e principali temi di attualità.

Network Italica Net

Una rete di utenti che abbracciano i valori dell'italicità. Scopri tutti gli utenti di Italica Net, per luogo e professione.

Leggi anche
L’Italia con voi: il programma TV per gli italics
L’Italia con voi: il programma TV per gli italics La prima puntata di L’Italia con Voi ha proposto un video messaggio agli italiani all’estero del Presidente Sergio Mattarella.