Gli ambasciatori dello street food siciliano

di lettura

Due fratelli catanesi, Gaetano e Enrico Bauso, hanno aperto due rosticcerie siciliane di successo a Londra e hanno iniziato l'espansione in Cina.

Arancini, cannoli, gelato al pistacchio, pasta alla Norma, schiacciate, granite siciliane e catanesi, ottimo caffè hanno conquistato Londra. Selezionata tra le 100 small business più interessanti d'Inghilterra, Etnacoffee oggi si posiziona tra i primi 25 ristoranti in tutta la capitale.

I due fratelli - che condividono il sogno di portare la cultura gastronomica e i piatti tipici siciliani nel mondo - hanno aperto in Cina il primo Etnacoffee a Changsha nel parco tematico “Città Italia” che ricostruisce in scala parti di Venezia, Assisi e le piazze di alcune città storiche italiane. Il secondo Etnacoffee, sempre a Changsha sarà ospitato nel centro commerciale Mall HC International.

Infine ad Hainan sull’isola artificiale ‘Ocean Flower Island’ nel sud della Cina è prevista l’apertura di tre bar e quattro chioschi.

Il concept prevede di utilizzare solo ingredienti siciliani di prima qualità e ricette della tradizione. L’atmosfera è familiare: i clienti si preparano la moka, quando il caffè sale lo portano al tavolo e se lo servono da soli nelle tazzine. Scritte in inglese e cinese raccontano aspetti peculiari della cultura siciliana e aiutano a contestualizzare l’offerta.

I fratelli Bauso offrono anche un servizio di catering per le aziende e la possibilità di affiliarsi al loro network di franchising